Oct
02

IL FILM COSTELLAZIONE

Un estratto esteso del testo pubblicato da Silvio Grasselli su BIANCO E NERO, la rivista del Centro Sperimentale di Cinematografia, settembre 2016, dal titolo Nuove forme del documentario narrativo. Il montaggio digitale in Daniele Vicari e Giovanni Cioni.

“Tra quelli che figurano nella “nuova onda” attiva tra la fine degli anni ’90 e i primi anni del 2000 – Alina Marazzi, Alessandro Rossetto, Guido Chiesa, Gianfranco Pannone, e altri ancora – non sono in molti ad aver saputo o potuto sviluppare lungo un tempo esteso un percorso continuo e coerente di articolazione di uno stile quanto Daniele Vicari e Giovanni Cioni. Essi rappresentano due casi esemplari per alcune precise ragioni: la capacità di progettare e produrre secondo una prospettiva internazionale; l’inserimento del loro

Sep
26

OTTOBRE 2016 – COSENZA, BARCELONA, PERUGIA, BRUXELLES

BAD DAY (Il GIOCO DEL REALE) un’installazione che ho curato, realizzata con gli studenti del DAMS- Università della Calabria a Cosenza, in seguito al Laboratorio Il Gioco del reale/Il Reale del Gioco venerdì 30 settembre, Teatro Auditorio TAU, Università della Calabria, nell’ambito della Notte dei ricercatori, a partire dalle 10 del mattino. Qui l’evento su Facebook

TROBADA OBERTA. ACTE 34: La Ciutat Altra BARCELONA – Fundación sunolun incontro presso la Fundaciòn Sunol di Barcellona, il 3 ottobre alle 18.30, nell’ambito della rassegna La Ciutat Altra : a proposito di In Purgatorio, Città e cinema 

L’INVENZIONE DEL REALE – Masteclass nell’ambito del PerSo-Perugia Social Film Festival, venerdì 7 ottobre ore 11 al

Apr
06

Conversazione su LE PAROLE E LE COSE

Conversazione con Daniela Brogi per Le Parole e le cose, febbraio 2014
Giovanni Cioni è uno degli autori italiani di cinema documentario più apprezzati all’estero. Nato a Parigi nel 1962 e vissuto a Bruxelles, da qualche anno è tornato in Italia. Tra i suoi lavori più noti: Gli Intrepidi (2012), ispirato a Emilio Salgari, presentato a Venezia alle Giornate degli Autori; In Purgatorio (2009), dedicato al culto napoletano dei morti e delle anime del Purgatorio e premiato al Festival dei Popoli (Premio del Pubblico) e al Cinéma du Réel; Nous/Autres (2003), dedicato al rapporto tra memoria e presente attraverso il racconto di due anziani profughi ebrei; Lourdes Las Vegas (1999), un lavoro sull’immaginario degli adolescenti protagonisti di uno spettacolo teatrale

Older posts «

» Newer posts