Aug
25

DAL PARADISO e IN PURGATORIO…

Questa ultima settimana di agosto:

nell’ambito dell’omaggio a Carlo Monni proiezione di DAL PARADISO, un mio film corto del 2006 con Carlo Monni e Andrea Cambi

lunedì 26 agosto ore 21.30, Parco dell’Anconella, Via Di Villamagna 39d, Firenze

“Si muore una volta sola, e in quella occasione ci vuole qualcuno che ci porti là dove non abbiamo mai potuto permetterci di andare. Un momento nella vita di un impresario di viaggi “post-mortivi”.”

con un estratto de GLI INTREPIDI, dove Carlo interpretava un corsaro…

“due film dove Monni riesce a dare il meglio di sé come attore drammatico e nei quali forse mostra il suo

Dec
04

A PROPOSITO DI INTREPIDI E CORSARI

Lettere Corsare su Filmidee : http://www.filmidee.it/archive/34/article/383/article.aspx

Una recensione di Giona A. Nazzaro sul mensile RUMORE, dicembre 2012:

“Giovanni Cioni , uno dei talenti più interessanti della rinascita del cinema del reale in Italia (…) si cimenta con quello che è senza dubbio alcuno il film più temerario della sua carriera. Integrando magistralmente la cosiddetta finzione e il documentario, due categorie che non hanno nessun significato nel cinema di Cioni ma che usiamo per amor di chiarezza, Gli Intrepidi mette in scena, a partire da una semplice suggestione salgariana – i cannibali – l’erranza di una banda di adolescenti dell’Appennino Toscano. Progressivamente i piani del reale si sovrappongono.

I pirati di Salgari si manifestano ai ragazzi che si

Jun
26

GLI INTREPIDI

 

 

IMMAGINARE I CANNIBALI
i cannibali ci sono, sono sempre esistiti.
Emergono dalle acque del Mar dei Caraibi, dove Emilio Salgari immaginava le gesta del Corsaro Nero, di Morgan, di Jolanda, la figlia rapita del Corsaro Nero….
Emergono dalla sua fantasia, ma ci sono.
I tremendi OYAKULÈ…. detti anche, a seconda delle fonti, YAKULAI, OKULELE, AYAKULALAI…

 

 

Quando Giovanni Maderna mi propose di fare un film ispirato a Salgari, pensai ad alcuni dei ragazzi con i quali avevo fatto, con Pinangelo Marino, laboratori di cinema nella scuola media di Barberino di Mugello. Dissi loro

Older posts «