«

»

Aug
27

SILLOGISMI INTREPIDI

un’altro estratto del mio nuovo film GLI INTREPIDI (Cinema Corsaro, Giornate degli Autori, Mostra di Venezia 2012, anteprima il 4 settembre 2012 ore 21.30 e su RAI TRE a FUORIORARIO prima televisiva nella notte di venerdì 7 settembre))

Ho bisogno di Salgari, di un film d’avventura, fantastico e reale, per fare un film nei luoghi dove sono venuto a vivere, dove fin da bambino sognavo di tornare a vivere.
Ho bisogno di immaginare i cannibali di Salgari per filmare Emma, Davide, gli altri, mio figlio.
E filmo mio figlio come un cannibale (si dice che i figli divorano i padri)…
Come se tra me e il mondo che abito ci fosse bisogno di questa immagine terza. Un’alchimia…
L’alchimia di immagini aperte. C’è quello che vedi e quello che non vedi, che puoi solo immaginare
L’avventura della vita.
Salgari aveva bisogno di Sandokan, del Corsaro nero, per scrivere lettere di supplica ai suoi editori?
Per vivere l’umiliazione, la miseria, la malattia di sua moglie?
Abbiamo bisogno di Salgari per  combattere intrepidi i nostri uragani di incertezza?
Sono solo domande, senza risposta.



Leave a Reply

Your email address will not be published.