La Rumeur du Monde

La Rumeur du Monde, une série de “Films muets a écouter” / una serie di “Films muti da ascoltare”, Bruxelles, 1990-1996
Fino alla fine, poi si ricomincia. Fino alla fine di un rullo super8, 3 minuti di un traveling in taxi-scooter a Bombay.
Fino alla fine, un uomo si sveglia su una spiaggia, in un film muto, come se tutto dovesse cominciare. Questa scena fa parte di una serie di “film muti da ascoltare” che feci negli anni novanta. Ascoltare nel silenzio della proiezione la RUMEUR DU MONDE, il brusìo, le voci lontane, indistinte, del mondo che puoi solo immaginare.

due frammenti/deux fragments:

un fragment retravaillé/un frammento rilavorato – con Relatos breves#3, une composition de Juan Carlos Tolosa:

 

Nel mese di maggio 2014 Villa Romana di Firenze ha accolto l’installazione La Rumeur du Monde:
La Rumeur du Monde sono “film muti da ascoltare”, alcuni in super8, altri in 16mm, fatti tra le strade di Bombay, Lisbona e Bruxelles negli anni 80 e 90, passaggi di un film-sopralluogo a Lisbona, una visione immobile di Napoli, scene di un film nella metropolitana di Parigi. Come in un trittico rilavorato per l’occasione, sono proiettati in simultanea su 3 pareti della sala, a creare corrispondenze segrete e inattese. http://www.giovannicioni.org/archives/1485

http://www.villaromana.org/front_content.php?idart=685

  • FUNAMBULITE, 26 minutes, 1996, con Barbara Manzetti e Christian Olivier. La Menagerie de Verre (Parigi), la Balsamine (Bruxelles), L’Usine (Geneve), Rencontres Internationales Paris Berlin 2001, Situaciones 2001, Cuenca.
  • NON HO TEMPO E SERVE TEMPO, 6 minuti, 1995
  • SI PAR UNE NUIT, film, 5 minuti, 1994,
  • PLANETARIUM, 30 minuti, 1990


Leave a Reply

Your email address will not be published.