Oct
17

La Rumeur du Monde

La Rumeur du Monde, une série de “Films muets a écouter” / una serie di “Films muti da ascoltare”, Bruxelles, 1990-1996
Fino alla fine, poi si ricomincia. Fino alla fine di un rullo super8, 3 minuti di un traveling in taxi-scooter a Bombay.
Fino alla fine, un uomo si sveglia su una spiaggia, in un film muto, come se tutto dovesse cominciare. Questa scena fa parte di una serie di “film muti da ascoltare” che feci negli anni novanta. Ascoltare nel silenzio della proiezione la RUMEUR DU MONDE, il brusìo, le voci lontane, indistinte, del mondo che puoi solo immaginare.

Oct
17

Lourdes Las Vegas

Lourdes_las_vegas

Une piste d’autoscooters. Des autoscooters. Des vrais, qui tournent et se cognent. Pour de vrai. Le monde sur une piste, un monde vrai. Le monde sur une piste, un monde plus vrai que vrai. Ce monde, cette piste, c’est la scène d’un spectacle.
Le film est une retranscription cinématographique de ce monde. Du véritable fictif. Comme un karaoke. Comme un album souvenir.

64 minutes, 1999, à partir du spectacle de Alain Platel et Arne Sierens Bernadetje.

Production Qwazi qWazi filM, Heure d’été productions (Paris), Victoria (Gand), RTBF, France 3.

Lourdes_las_vegas

 

 

 

 

&nbsp… >> Continue reading...

Oct
17

Temoins, Lisbonne, Aout 00

Il sopralluogo di un film di cui non conoscevo ancora la storia, solo il fatto di essere in questa città, Lisbona, e che stavo per essere padre.
 Forse che il film è solo quel che rimane – del fatto di essere a Lisbona nell’agosto del 2000.
 Frammenti di storie, come delle voci che attraversano la folla dei passeggeri. Dei messaggi in una bottiglia.
Sta in questa città, aspetta, filma. Cerca di carpire qualcosa delle storie sentite, o immaginate. Qualcosa della favola del bambino scomparso. Di un uomo senza viso

Older posts «

» Newer posts